gatta

VENUS IN FUR GRASSROOTS ANIMAL RIGHTS ACTIVISM

pallino

29 NOVEMBRE - ROVIGO, LIBRERIA CALIBRI' C.so del Popolo 210

The Meatrix

dalle ore 18.30 presso la Libreria Calibrì di Rovigo gli attivisti di Venus In Fur vi faranno scoprire la realtà dietro gli allevamenti intensivi ed i macelli.

Scoprirete cosa si nasconde dietro l'industria carnea e casearia, il danno ambientale, l'aspetto salutistico e quello etico del mangiare carne, pesce e derivati.

Un appuntamento IMPERDIBILE per i semplici curiosi e per chiunque desideri vivere consapevolmente.

Entrata ad offerta libera.
A seguire buffet vegan offerto da Basilico Cucina& Dispensa

1 FEBBRAIO 2013 - CONFERENZA DI MASSIMO TETTAMANTI presto il video online. Stay tuned

SUPPORTACI CON UNA DONAZIONE

ACQUISTA IL NOSTRO MERCHANDISING

LEGGI IL NOSTRO BLOG

DIVENTA ATTIVISTA

OLLOW US

Egadi: è tornata una femmina di foca monaca lungo le coste dell'arcipelago delle Egadi. Il fatto è sorprendente e positivo, fintanto che questi animali, tra i più protetti al mondo, avevano abbandonato le acque italiane a causa di inquinamento e caccia. Fonte gea press

Zimbabwe: catturati due bracconieri e ucciso un terzo grazie... ad un elefante. Accade nel Charara Safari, in Zimbabwe, dove due cacciatori d'avorio sono stati intercettati e denunciati attraverso l'intervento dell'elefante che stavano cacciando. Quest'ultimo, vistosi minacciato, ha caricato e ripetutamente schiacciato un terzo bracconiere, i cui resti sono stati ritrovati nel luogo della colluttazione. Fonte gea press

ARCHIVIO VENUS IN FUR NEWS

Mozambico: estinto il rinoceronte nero. Il direttore del parco Antonio Abacar conferma che dal gennaio scorso non sono più stati avvistati individui di rinoceronte. La colpa è del bracconaggio, che da anni tormenta i rinoceronti per il corno, il cui commercio nero è molto sviluppato. Ora, anche grazie alla vile complicità dei dipendenti del parco corrotti, in 1,1 milioni di ettari non esiste più un solo rinoceronte.

Taiwan: estinto il leopardo nebuloso di Formosa. Dopo anni di ricerche, è stato dichiarato estinto anche il leopardo nebuloso di Formosa, specie autoctona che non veniva più avvistata dal 1989. Anche per lui, la colpa è principalmente della caccia per la pelliccia e la deforestazione, che ha ridotto questi splendidi animali a risalire le catene montuose. Esistono ancora due specie di leopardo nebuloso, i cui pochi esemplari rimasti o sono in cattività ( in America) o sono a rischio di scomparire ( nel Borneo e a Sumastra).

Italia: pappagalli con le ali tagliate per commuovere i passanti. A Roma e a Milano, da qualche tempo, circolano persone con pappagallini, a cui sono state tagliate le ali, per favorire l'elemosina. Non contenti dei bambini con la ciotola ad impietosire i turisti, ora vengono usati anche gli animali. A Roma l'ENPA ha rilevato che a questi animali sono state effettivamente tagliate le ali per impedirne il volo.

Avellino: due cuccioli di Allocco sono stati presi a mazzate perché portatori di sfortuna. L'intervento tempestivo di una vicina di casa dell'aguzzina ha potuto salvare la vita di questi animali, che sono stati consegnati alle guardie del WWF di Salerno. Fonte gea press

I nostri progetti

Raccolte Cibo

Venus In Food

hoarding4

IN COSTRUZIONE

Animal Hoarding - cos'è e come prevenirlo -

Veganize your Life

abbiamo per troppo tempo trattato gli animali come cose a nostra disposizione

It' the beginning of the new age
(Lou Reed)

Le Altre Campagne

Fermare Green Hill

No alla Sagra dei Osei

I Links

You are viewing the text version of this site.

To view the full version please install the Adobe Flash Player and ensure your web browser has JavaScript enabled.

Need help? check the requirements page.


Get Flash Player